Adattatori per pc: migliori prodotti di Febbraio 2021, prezzi, recensioni

I pc di tutti coloro che lavorano, giocano o creano contenuti artistici sono spesso un complesso sistema interconnesso di componenti, schermi, periferiche input, periferiche output, illuminazione e chi più ne ha più ne metta. Il numero sempre maggiore di periferiche necessarie a tutti coloro che usano in modo completo la propria postazione comporta anche un numero sempre maggiore di ingressi, cavi e porte da gestire in modo efficiente. Dalle porte hdmi, a quelle usb fino arrivare alla necessità di potersi interfacciare tramite il bluetooth ad altri dispositivi: gli utenti si trovano sempre nella situazioni di non avere quello specifico cavo o quella specifica porta a disposizione. Fortunatamente i produttori di pc e periferiche hanno pensato a questa evenienza e hanno iniziato a produrre una notevole quantità e varietà di adattatori per pc. Nella guida di oggi esploreremo la giungla di cavi e spinotti che è il mondo degli adattatori per pc, così da aiutarvi a scegliere il prodotto migliore per le vostre esigenze!

Introduzione.

Gli adattatori per pc sono moltissimi: da quelli più semplici che si occupano di convertire un tipo di spinotto in un altro; fino ad arrivare ai più complessi: quelli che vanno installati all’interno del pc e permettono l’accesso a funzionalità avanzate come la connessione tramite wi-fi o la connettività bluetooth.

Ogni tipo di adattatore, ovviamente, ha la sua specifica utilità e funzionalità, nelle prossime sezioni della guida elencheremo e riassumiamo le caratteristiche più importanti dei principali adattatori per pc, così da darvi un’idea generale di quali siano i prodotti migliori. 

Adattatori bluetooth, wi fi e schede di rete!

Iniziamo subito con la tipologia di adattatori sulla quale, generalmente, c’è più confusione fra gli utenti: gli adattatori wi-fi, bluetooth e le schede di rete. Per prima cosa occorre dire che questi 3 prodotti sono molto diversi tra loro e si occupano di fornire al pc diverse funzionalità. 

Nello specifico gli adattatori bluetooth sono piccole “chiavette” che possono essere inserite in una porta usb per consentire al pc, o alla macchina su cui vengono installati, di accedere alla connettività bluetooth. In poche parole si tratta di sacrificare una porta usb per poter connettere, o interfacciare, al nostro pc i dispositivi che sfruttano il bluetooth come collegamento. Utile, ad esempio, per cuffie, tastiere, mouse e tutte le periferiche di questo tipo. Gli adattatori bluetooth rendono anche possibile interfacciare velocemente smartphone e pc senza l’utilizzo di cavi.

Gli adattatori wi-fi assumono a loro volta la forma di piccole chiavette, più o meno ingombranti, munite di una piccola antenna. Questi prodotti, una volta installati su una porta usb, rendono possibile la connessione tramite wi-fi del pc alla rete. Questo significa, in parole povere, poter connettere il proprio pc fisso al modem. Gli adattatori wi-fi sono prodotti estremamente semplici e facili da utilizzare che permettono all’utente di utilizzare la tecnologia plug and play ed avere connettività rapida.

Le schede di rete, invece, sono componenti interne del pc che vanno installate su una porta pci-e. Questi prodotti possono offrire sia connettività wi-fi che bluetooth, senza occupare porte usb e con un costo inferiore rispetto ai prodotti elencati sopra. Lo svantaggio principale delle schede di rete è che necessitano di un minimo di competenze tecniche per essere utilizzate in modo appropriato.

Parlando di prezzi: gli adattatori bluetooth possono essere acquistati per cifre inferiori ai 10 euro, senza doversi preoccupare della qualità del prodotto. Gli adattatori wi-fi, invece, presentano una maggiore varietà di prezzo: dai 12 ai 30 euro, fino ad arrivare ai 40 dei prodotti dal design più variegato e dalle prestazioni migliori. Le schede di rete, a loro volta, sono prodotti molto vari per quanto riguarda il prezzo, specialmente perchè rientrano in una di quelle categorie di prodotti che esistono sia in versione standard che “gaming” (con design, personalizzazioni e performance migliori). 

Adattatori usb e hub.

Le porte presenti in maggior quantità su qualsiasi scheda madre, case o backplate di una smart tv sono sicuramente le porte usb. Infatti la maggior parte delle schede madri è costruita con un minimo di 4 porte usb sul retro, se a queste sommiamo le due 0 tre presenti su ogni case: arriviamo a sette porte disponibili, minimo. Per questo motivo esistono moltissimi adattatori usb diversi che rendono possibile installare pressochè qualsiasi tipo di periferica, componente o dispositivo su di una porta usb.

Alcuni esempi di adattatori usb sono: gli adattatori usb e wi-fi citati sopra, gli adattatori per hdmi e displayport, gli adattatori per jack, gli adattatori per gli ingressi dei microfoni e così via.

Possiamo tranquillamente assicurarvi che, se dovete adattare qualsiasi tipo di ingresso ad una porta usb, molto probabilmente esiste l’adattatore che fa per voi. I prezzi di questi prodotti sono molto vari, specialmente per quanto riguarda gli hub e gli adattatori che, in qualche modo, espandono il numero di porte disponibili sul pc.

Adattatori degli ingressi per monitor.

Un altro tipo di periferica output che, nelle postazioni di chi lavora, gioca o crea contenuti con il pc, è presente in quantità considerevole è rappresentata dai monitor: 2,3 fino a 4 monitor sono presenti nelle postazioni di alcuni utenti. Ovviamente, per collegare molti monitor, occorre disporre di una scheda video di un certo livello, dalla notevole potenza di calcolo, a volte però le schede video che supportano (per potenza di calcolo) multipli schermi non hanno sufficienti porte, oppure non hanno sufficienti porte del tipo giusto.

Gli adattatori degli ingressi per monitor si occupano proprio di convertire un tipo di spinotto dedicato alla trasmissione dei segnali di un monitor, in un altro. Ad esempio esistono adattatori che convertono gli spinotti hdmi in displayport, oppure le porte vga in porte hdmi o, ancora, le display port in hdmi e così via.

Questi prodotti rappresentano una delle soluzioni più adottate per la gestione delle postazioni a monitor multiplo: costo ridotto, facilità di installazione e utilizzo e scarso impatto sia sull’estetica che sulle performance fanno di questo prodotto uno dei migliori nel settore. Anche in questo caso, il prezzo dipende molto dal tipo di ingressi che occorre convertire.

Detto ciò, possiamo concludere la nostra guida all’acquisto dei migliori adattatori per pc sul mercato, grazie dell’attenzione!

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
miglioriadattatori.it