Migliori adattatori per tv: come scegliere quello giusto. Consigli e prodotti

Le smart tv sono ormai lo standard più diffuso per quanto riguarda le televisioni nell’ambiente domestico: il tubo catodico è stato velocemente rimpiazzato dallo schermo piatto che, con il tempo, si è evoluto in un prodotto che va oltre la tv normale: connettività wi-fi, ingressi video con prestazioni maggiori, applicazioni installabili e così via. Con l’evoluzione delle tv in smart tv si è assistito anche in un’evoluzione delle periferiche e di tutto ciò che può essere connesso ad esse. Ora possiamo connettere alle nostre tv dispositivi bluetooth, spinotto hdmi, vga e chi più ne ha più ne metta: esiste però un problema derivato dal fatto che, nella maggior parte dei casi, i produttori decidono di implementare nelle proprie tv diversi tipi di porte che non sempre danno all’utente le stesse possibilità. Fortunatamente esistono degli adattatori per tv che ci permettono di convertire le porte della tv che non ci servono, in porte del tipo che ci è più utile. Nella guida di oggi parleremo degli adattatori per tv: prezzi, prodotti e caratteristiche!

Introduzione.

Le tipologie di adattatori per tv presenti sul mercato sono moltissime. Un utente potrebbe addirittura non trovare il prodotto che gli serve se non conosce l’immenso mare di prodotti in cui sta navigando. Esistono adattatori per antenne, adattatori ethernet, adattatori per gli ingressi video e così via. Nelle prossime sezioni della guida vedremo insieme quali sono le tipologie più diffuse di adattatori per tv.

Adattatori per ingressi video.

Ovviamente, le smart tv, possono sfruttare moltissime tipologie diverse di ingressi video: hdmi, vga, display port e così via. Purtroppo però alcuni ingressi stato, lentamente, sparendo dalle tv specialmente quello che una volta era lo standard: l’ingresso av. Molti utenti si trovano, a volte, ad avere periferiche come lettori blue ray, lettori dvd e così via, perfettamente funzionanti ma non utilizzabili con la nuova tv.

In questi casi ci vengono in aiuto gli adattatori convertitori per ingressi video. Questi prodotti hanno lo scopo di convertire un tipo di ingresso video in un altro: esistono convertitori av-hdmi, adattatori hdmi-vga, oppure av-vga e così via. Esistono addirittura prodotti che mettono a disposizione, dato un solo ingresso, 3 o più scelte di conversione. 

L’aspetto di questi prodotti, solitamente, ricorda una “scatoletta” spessa qualche centimetro. Da una parte della “scatoletta” troviamo l’ingresso originale, che sia hdmi, vga, av o qualsiasi altro tipo di ingresso. Dalla parte opposta troviamo le uscite (o l’uscita) convertita. 

I prezzi di questi dispositivi variano molto in base al tipo e al numero di porte che vanno convertite. Un buon prezzo per un adattatore per ingressi video di buona qualità si aggira intorno ai 12-13 euro; ovviamente se cercate prodotti complessi che prevedono 2 o più ingressi convertiti, aspettatevi prezzi più alti.

Adattatori usb per periferiche e connettività.

Le smart tv ci permettono di installare app e software utili per la gestione e fruizione dei contenuti. Sfortunatamente però, il sistema di controllo di queste app non è molto comodo: alcune tv usano il telecomando standard e occorre navigare tramite le  “freccine”, inutile dire che per scrivere un titolo di un film, ad esempio, un utente inesperto deve impiegare qualche minuto. Altre tv invece sfruttano un telecomando con puntatore che permette all’utente di “indicare” ciò che vuole selezionare e premere un bottone di conferma.

Per chi utilizza spesso app come Youtube, Netflix e così via sulla propria tv potrebbe essere consigliato l’acquisto di alcune periferiche. Esistono infatti moltissime tastiere, mouse e altre periferiche “per pc” che funzionano con la maggior parte delle smart tv. Infatti le smart tv utilizzano un sistema operativo android, dando la possibilità di utilizzare con esse moltissime periferiche nate per l’utilizzo con tablet, telefoni e così via. Questo vi permetterà di impiegare un tempo ragionevole per navigare nelle app e, ad esempio, ricercare titoli e prodotti. 

Attenzione! Prima di acquistare qualsiasi tipo di periferica assicuratevi che sia compatibile con il modello specifico della vostra TV. Alcune volte i produttori, infatti, decidono di bloccare alcuni tipi di periferiche, app e software sulle proprie tv, per vari motivi. Quindi potrebbe capitarvi di non poter utilizzare una periferica che funziona sul 99% delle smart tv.

Ovviamente per utilizzare alcune di queste periferiche è necessario l’acquisto di specifici adattatori. Nella maggior parte dei casi si tratta di economici adattatori USB. Questo tipo di adattatori, oltre che permetterci di sfruttare le porte usb sul retro della tv per installare periferiche e così via, possono anche essere adattatori bluetooth o wi-fi, utili per fornire connettività avanzata alla propria smart tv. Se però la vostra tv è munita di porte usb sul retro, potrebbe non essere necessario acquistare adattatori.

Il prezzo delle periferiche e degli eventuali adattatori per utilizzarle sono molto vari. Solitamente un adattatore usb bluetooth può essere acquistato per 6-10 euro; un adattatore convertitore usb può costare dai 10 ai 20 euro e le periferiche hanno prezzo molto diverso in base al tipo, brand e funzionalità.

Adattatori per antenna.

Uno degli aspetti fondamentali che accomuna tutte le tipologie di tv, o quasi, è la necessità della ricezione di segna con un’antenna per poter vedere qualcosa. Purtroppo però esistono diversi tipi di ingressi per l’antenna e diversi tipi di cavo. Per esempio, potrebbe capitarvi di cambiare tv e osservare che il vostro vecchio cavo dell’antenna entra nella porta specifica ma non invia nessun tipo di segnale. Fortunatamente esistono gli adattatori per antenna che ci aiutano a connettere diversi tipi di antenne.

Il prezzo di un adattatore per antenna si aggira attorno ai 6 euro, un prezzo veramente basso per un prodotto così utile. D’altra parte però gli adattatori per antenne non sono altro che dei semplici cilindri metallici con piccoli connettori al loro interno, il costo di realizzazione del prodotto è quindi veramente minimo. In questo caso non occorre preoccuparsi che un prezzo basso sia sinonimo di scarsa qualità!

Attenzione! Esistono moltissimi tipi di adattatori per antenna e, purtroppo, hanno tutti un aspetto molto simile tra loro: vi consigliamo di informarvi sul prodotto in modo da avere la certezza che il prodotto sia quello giusto.

Con questo possiamo concludere la nostra guida all’acquisto degli adattatori per tv, speriamo vi sia stata utile!

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
miglioriadattatori.it